Adam Mazur e le intolleranze sentimentali | Collettivo LaCorsa

Adam Mazur e le intolleranze sentimentali

Collettivo LaCorsa – Napoli

di Gianni Vastarella
collaborazione alla drammaturgia Valeria Pollice
regia Gianni Vastarella
con Gabriele Guerra, Roberto Magnani, Pasquale Palma, Valeria Pollice
aiuto regia e fotografo di scena Vincenzo Salzano
tecnico luci e audio Alessandro Bonoli

Dopo vent’anni dalla fuga, un noto scrittore fa ritorno nella sua piccola città natale. Ritorna perché il suo editore lo ha obbligato a scrivere un’autobiografia. Decide di alloggiare nell’unico albergo della città, un albergo a ore, così da evitare qualsiasi incontro con il proprio passato. Ma è proprio in quel luogo oscuro e trascurato, tra carta da parati ammuffita e puzza di fumo, che si ricompone la sua vita. Ricordi e paure fanno capolino e vanno a bussare alla porta della squallida camera che occupa, la 101, riportando a galla i suoi turbamenti. Lo scrittore si rende conto, a quel punto, che per quanto possa scappare e nascondersi dal passato, non riuscirà mai a liberarsene del tutto, perché alcuni legami sono intrinsechi, viscerali, cronici, ereditari. E di certo non sono i chilometri e i nascondigli a proteggerci. Adam Mazur parla del bene, quello che non possiamo controllare, quello che resta sullo stomaco, creandoci una vera e propria intolleranza sentimentale.

Il Collettivo La Corsa è un gruppo di artisti uniti nella ideazione e sperimentazione di una nuova fruizione teatrale. Provenienti da “un cortocircuito di esperienze e saperi nell’idea che il teatro nasca da un incontro di diversità”, del Collettivo fanno parte Gianni Vastarella, Valeria Pollice, Giuseppina Cervizzi, fondatori di Punta Corsara (“compagnia che ha vantato numerosi riconoscimenti”, Il Premio Speciale Ubu 2010, il Premio Ubu nuovo Attore under 30, nel 2012, il Premio In-Box nel 2013, il Premio Nazionale della Critica, nel 2014, e il premio Teatri del Sacro, nel 2015). Accanto agli ex Corsari: Pasquale Palma, attore comico napoletano, Vincenzo Salzano e Gabriele Guerra. Per lo spettacolo Adam Mazur è nata una speciale collaborazione anche con uno degli attori storici del Teatro delle Albe Roberto Magnani.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.